Dispositivi Galaxy di Samsung: i più vulnerabili ad attacchi esterni

Samsung-Galaxy-S4

I dispositivi Galaxy di Samsung sarebbero più vulnerabili di altri: in particolare al momento dell’attivazione del device i Galaxy sono molto più esposti di altri dispositivi ad attacchi esterni. A scoprirlo sarebbe stato Paul KocialKowski, proveniente dal team di Replicant e grande esperto di sicurezza informatica.

A rendere tanto vulnerabili i Galaxy sarebbe il processore baseband che si occupa delle comunicazioni. In quello dei Galaxy sarebbe presente una backdoor grazie alla quale si può controllare il device a distanza e sottrarre tutti i dati, anche quelli più sensibili.

Quali sono i dispositivi coinvolti e che potrebbero presentare questo pericolo? Secondo l’esperto informatico tutti i principali top di gamma di Samsung, campioni tra le vendite nel settore dei dispositivi hi – tech. Per fare qualche nome citiamo: Galaxy S, Galaxy S2, Galaxy Note, Galaxy Nexus, Tab 2.7.0 e 2.10.1, oltre che al Galaxy S3 il Note 2.

Non è detto, tuttavia, che si è in possesso di uno di questi device si sia stati attaccati da hacker esterni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*