GPD, arrivano novità per la nuova game BOX

GPD GameBOX
GPD GameBOX
GPD GameBOX

Il creatore del GPD, secondo le ultime indiscrezioni, ha lasciato fuori un bel paio di dettagli che impediscono di essere un vero knockoff.

Non c’è un display 3D, e manca lo schermo secondario sulla metà inferiore che mette il D in DS. È abbastanza grande, però, con un cinque pollici di diagonale e il layout di controllo è praticamente esplosivo.
È possibile pre-ordinare il dispositivo in questo momento su un sito chiamato Willgoo. Per il prezzo di 160 dollari, si otterrà quindi un sistema alimentato da un processore quad-core Rockchip RK3288 che arriva al massimo a 1.8GHz. Una GPU Mali-T764 gestisce il rendering, ed ha 2GB di memoria DDR3.

L’unità base è dotata di 16GB e c’è una versione da 32GB nei lavori, ma è anche possibile espandere tramite micro SD. GPD ha optato per Android 4.4 invece di 5.0 +, che è una specie di delusione.

Manca anche il supporto e le telecamere di Bluetooth, ma il lato positivo è venuto con un adattatore Wi-Fi 802.11ac veloce. C’è infine una batteria di 6000mAh che consente una stima di otto ore di gioco.

Questo è probabilmente un po ‘sul lato generoso, ma dovrebbe almeno essere in grado di sopravvivere per un bel po’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.