Samsung Galaxy Note 7, riparazioni difficili

Samsung Galaxy Note 7

Oramai ci siamo: poche ore ancora, e finalmente il Samsung Galaxy Note 7, phablet di sesta generazione prodotto dalla grande azienda tecnologica asiatica Samsung, realizzerà finalmente il proprio, attesissimo esordio sul mercato internazionale della telefonia mobile.

Samsung Galaxy Note 7Si tratta, come già detto e ribadito, di uno degli apparecchi telefonici più chiacchierati di sempre, o quantomeno di quello più chiacchierato degli ultimi mesi. Un po’ perché esso è dotato di una serie di caratteristiche e peculiarità tecniche strabilianti, capaci di coniugare alcune interessanti innovazioni alla potenza già palesata dal Samsung Galaxy S7, e un po’ perché finalmente vede la luce anche in Europa, dopo una pausa di un annetto buono (il Samsung Galaxy Note 5, infatti, nel Vecchio Continente non ha mai messo piede).

Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica. E se, senza ombra di dubbio, il Samsung Galaxy Note 7 sta già generando un’attesa e un’aspettativa incredibile attorno a sé, vanno anche segnalati alcuni aspetti che, a seconda dei gusti e delle esigenze di ciascun individuo, potrebbero rivelarsi molto critici.

Il Samsung Galaxy Note 7, infatti, una volta aperto, mostra tutto fuorché una facilità immediata nell’apportare anche la riparazione più minima. A rivelarcelo, naturalmente, è il gruppo di iFixit, fra i più autoritari in assoluto in questo settore.

iFixit, infatti, ha evidenziato come sia una missione quasi disperata riuscire ad apportare modifiche e riparazioni al Samsung Galaxy Note 7, qualora, malauguratamente, esso dovesse subire qualche guasto. Oltre alla batteria incollata, in tal senso un classico da parte di Samsung, altre soluzioni rendono praticamente incastrati gli alloggiamenti di varie apparecchiature tecnologiche, come quello per la S Pen o addirittura i tre dispositivi per le fotocamere (una delle quali è naturalmente quella dell’iride).

Insomma, tutto ciò ovviamente non intacca in modo neanche minimo il fatto che il Samsung Galaxy Note 7 sia un device potentissimo, ma ciò potrebbe scoraggiare i classici “smanettoni”, in quanto, su questo phablet, il classico “fai da te” risulta pressoché impossibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*