Samsung Galaxy Tab S, niente Marshmallow

Samsung Galaxy Tab S3

Ieri, finalmente, per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dal noto colosso tecnologico asiatico Samsung, è scattata la fatidica ora X: abbiamo visto, infatti, l’uscita del Samsung Galaxy Note 7, nuovo phablet di top gamma della compagnia sudcoreana, del quale si parlava già da parecchio tempo. Un device davvero molto atteso, e capace di catalizzare su di sé le attenzioni della maggior parte degli esperti, dei critici e degli addetti ai lavori per quel che concerne questo campo, lasciando ad altri apparecchi soltanto le classiche briciole. È il caso, in tal senso, del Samsung Galaxy Tab S, riguardo al quale dobbiamo fornirvi, purtroppo, delle notizie tutt’altro che positive.

Samsung Galaxy Tab S3Al momento della sua uscita, con i modelli da 8.4 pollici e da 10.5 pollici, il Samsung Galaxy Tab S aveva riscosso, senza ombra di dubbio, un successo più che discreto. Preferito da una larga fetta di mercato, questo tablet era riuscito a ritagliarsi degli spazi piuttosto importanti, tanto che ancora oggi è molto utilizzato. Molti, in questo senso, avevano paventato la possibilità che presto, esso, si sarebbe aggiornato ad Android Marshmallow 6.

Tuttavia, ci ha pensato la divisione olandese di Samsung a smentire questa ipotesi. Su esplicita richiesta da parte di un utente, evidentemente in possesso di un Samsung Galaxy Tab S, la sezione dei Paesi Bassi ha infatti rivelato che, purtroppo, questo tablet rimarrà fermo ad Android Lollipop, e che, quindi, Marshmallow non si farà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*