Altro aggiornamento per Samsung Galaxy S6

Samsung Galaxy S6 novità

Il collasso del Samsung Galaxy Note 7, phablet di top gamma di cui vi abbiamo parlato abbondantemente nel corso delle ultime settimane, ha avuto delle ripercussioni molto nette sul settore della telefonia mobile gestito dal noto colosso tecnologico sudcoreano Samsung. Da una parte, il processo per la produzione di nuovi apparecchi di top gamma è stato decisamente accelerato. Dall’altra, invece, i device più recenti realizzati dalla compagnia asiatica stanno tornando prepotentemente in auge, tanto che Samsung stessa ha rilasciato numerosi aggiornamenti per tali smartphone. In questi giorni, infatti, tanti dispositivi hanno ricevuto una serie di upgrade. E, quasi a sorpresa, a pochissima distanza di tempo dall’ultima volta, anche Samsung Galaxy S6 si è aggiornato nuovamente.

Samsung Galaxy S6 novitàIl Samsung Galaxy S6 è, insieme alla variante Samsung Galaxy S6 Edge, il top di gamma del 2015, revisionato poi in un modello ancora più potente e performante, il Samsung Galaxy S6 Edge plus. Benché ormai chiaramente superato, è ancora un device con delle ottime caratteristiche tecniche considerando gli standard odierni, e molti utenti lo sfruttano ancora parecchio.

L’aggiornamento che Samsung ha diffuso nel corso delle ultime ore per questo smartphone, come ci si poteva attendere, non porta nulla di rivoluzionario, ma solo le solite piccole migliorie. Il suo peso è pari ad appena 57 MB, e per il momento riguarda solamente i modelli no brand del Samsung Galaxy S6, in attesa che la cosa venga estesa anche agli altri. Ovviamente è basato su Android Marshmallow, e il pacchetto software cui fa riferimento è XXS4DPIJ.

Si tratta, come avrete certamente potuto intuire da soli, del classico aggiornamento della patch relativa alla sicurezza, che si limiterà quindi a correggere e fixare qualche piccolo bug e difettuccio qui e là. Chiaramente però, non appena riceverete la notifica, vi invitiamo ad installarlo, in quanto la vostra esperienza con il device dovrebbe migliorare comunque, sebbene forse in maniera poco percettibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*