Samsung Galaxy S7, ecco Android Nougat beta

Samsung Galaxy S7 Edge Plus

Quando ci avviciniamo a passi spediti verso la conclusione del mese di novembre, la settimana si apre in maniera a dir poco pirotecnica, per chi possiede un Samsung Galaxy S7 o un Samsung Galaxy S7 Edge. La grande compagnia tecnologica sudcoreana Samsung, infatti, a seguito della catastrofe occorsa al Samsung Galaxy Note 7, sta cercando di spingere il più possibile i propri attuali top di gamma, coccolandoli con promozioni, offerte e aggiornamenti sempre più interessanti ed appetibili.

Samsung Galaxy S7 Edge PlusEcco perché, già da diverse ore, il fatto che sia stata diffusa la versione beta di Android Nougat 7 anche sul Samsung Galaxy S7, è stata accolta piuttosto favorevolmente dal pubblico. C’è però da specificare qualche cosina, e adesso scendiamo maggiormente nel dettaglio.

Anzitutto, come detto, si tratta ancora di una versione beta. Ciò significa che il nuovo sistema operativo di Android, sul Samsung Galaxy S7, è ancora in fase di testing: superato questo momento, affinando vari problemucci e bug qui e là che ci saranno per forza di cose, allora si lavorerà per la versione finale, che dovrebbe comunque giungere a breve.

In secundis, la beta di Android Nougat per Samsung Galaxy S7 è stata diffusa presso alcuni paesi selezionati, e l’ Italia, sfortunatamente, non è inserita nel lotto. I più fortunati, infatti, oltre agli ovvi sudcoreani, saranno gli utenti britannici e statunitensi.

Non disperate, tuttavia: il fatto che ci sia già la beta, è fortemente indicativo del fatto che ormai non dovrebbe mancarci molto. Infatti, a breve, presumibilmente entro la fine del 2016, Android Nougat 7 verrà diffuso sugli smartphone di top gamma di settima generazione prodotti da Samsung. Ovviamente, anche qui in Italia.

Insomma, se possedete un Samsung Galaxy S7, o la sua variante Edge, abbiate ancora soltanto un pizzico di pazienza. I tempi sono infatti strettissimi, al termine dei quali l’aggiornamento all’ultimo sistema operativo di Android diverrà finalmente realtà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*