Niente da fare, Samsung Galaxy S8 slitta

Samsung Galaxy S8 news

Dicembre è ufficialmente iniziato, lasciandosi alle spalle, si spera, un periodo particolarmente ostico e complicato per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dal noto colosso tecnologico sudcoreano Samsung. Dopo il tracollo del Samsung Galaxy Note 7, di cui vi abbiamo fornito ogni più minimo dettaglio, la compagnia asiatica ha infatti trascorso un momento di transizione, in attesa che il 2017 ci porti il tanto agognato Samsung Galaxy S8.

Samsung Galaxy S8 newsIn questo senso, il Samsung Galaxy S8 è lo smartphone che tutti stanno aspettando, per svariati motivi. Anzitutto, dovrà far dimenticare il disastro cui è andato incontro il phablet di sesta generazione. Inoltre, sarà il successore di un device particolarmente amato e di gran successo, ossia il Samsung Galaxy S7: ci si aspetta, quindi, che si possa fare addirittura di meglio. E, inoltre, dovrà far fronte al successo dell’ iPhone 7, storico rivale statunitense.

In questa ottica, è normale che le aspettative relativamente al Samsung Galaxy S8 siano particolarmente elevate. E, tuttavia, oggi dobbiamo portarvi delle notizie non propriamente positive. La cosa infatti era nell’aria già da qualche tempo, ma adesso pare davvero certo che lo smartphone di top gamma di ottava generazione non giungerà sui nostri mercati tanto presto.

Difatti, se inizialmente si pensava che il Samsung Galaxy S8, come tutti gli apparecchi dalle alte prestazioni targati Samsung, sarebbe stato presentato a Barcellona il prossimo febbraio, presso la famosissima Mobile World Congress, adesso pare invece che i tempi si dilungheranno di almeno un mese. Le motivazioni alla base di tale scelta sono molteplici: la debacle del Samsung Galaxy Note 7, ad esempio, dovrebbe aver instillato una goccia di preoccupazione, tanto da far decidere all’azienda coreana di non accelerare troppo le tempistiche, in modo da curare ogni aspetto nel dettaglio.

Inoltre, già da tempo si sa che la lavorazione per l’apparecchio era iniziata con un certo ritardo, rispetto a quanto accaduto in passato. Per ora la cosa non è ancora ufficiale, ma rimane comunque molto probabile. Presto, vi forniremo ulteriori dettagli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*