Altro aggiornamento per il Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7

Ci stiamo avviando ormai a passi sempre più spediti non soltanto verso la conclusione di questo mese di dicembre, ma anche di questo 2016. Un anno fra luci e ombre, per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung. L’arrivo del 2017, comunque, sempre relativamente ai progetti a breve termine del colosso asiatico, si traduce in particolar modo in due aspetti piuttosto importanti. Il primo, naturalmente, riguarda l’arrivo del Samsung Galaxy S8, attesissimo smartphone di top gamma che dovrà cercare di far dimenticare la catastrofe cui è andato incontro il Samsung Galaxy Note 7 fin dal suo primissimo esordio. In seconda battuta, inoltre, il sistema operativo di Android Nougat 7 giungerà finalmente sui dispositivi prodotti dalla compagnia coreana, e fra di essi figura il Samsung Galaxy S7.

Samsung Galaxy S7Il Samsung Galaxy S7 ed il Samsung Galaxy S7 Edge sono senza ombra di dubbio tra i migliori device mai prodotti da Samsung nella sua lunga storia. Si tratta di due smartphone capaci di coniugare prestazioni elevate a design molto eleganti e raffinati, tanto da ricevere l’apprezzamento sia della critica che del pubblico. E, tuttavia, nell’ultimo aggiornamento che sta per essere diffuso in Italia proprio in queste ore, i due apparecchi di settima generazione non saltano ancora ad Android Nougat, sebbene l’update sia comunque piuttosto interessante.

Come anticipato, infatti, da qualche ora sta trovando diffusione il nuovo aggiornamento, basato ancora una volta su Android Marshmallow 6.0.1, anche sui Samsung Galaxy S7 italiani. Specifichiamo, però, solamente per quelli no brand: gli apparecchi serigrafati, invece, presumibilmente, dovranno attendere ancora qualche giorno.

Il codice dell’update in questione è XXU1BPLB, e riporta il consueto aggiornamento relativo alla patch della sicurezza. Un aspetto comunque positivo, che dovrebbe apportare delle migliorie nella stabilità e nella fluidità del dispositivo. Sperando, comunque, che il prossimo update porti finalmente in dote il tanto bramato Android Nougat, che si sta facendo attendere decisamente più del previsto in Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*