Samsung Galaxy Note 4, problemi con l’ultimo aggiornamento

aggiornamento Samsung Galaxy Note 4

E anche questa settimana, dunque, è ormai arrivata alla fine. Ci aspettano alcuni giorni di vacanza e di relax, in vista sia del weekend che delle tanto agognate festività pasquali. E se, ultimamente, abbiamo concentrato le nostre attenzioni quasi interamente sul Samsung Galaxy S8, nuovo smartphone di top gamma della grande compagnia tecnologica statunitense Samsung, oggi vogliamo invece concentrare le nostre attenzioni su un altro dispositivo. Ci stiamo riferendo, come probabilmente avrete intuito dal titolo, al Samsung Galaxy Note 4, phablet del 2014.

aggiornamento Samsung Galaxy Note 4Il destino del Samsung Galaxy Note 4 è piuttosto strano: si tratta dell’ultimo device della gamma Note ad essere giunto nel Vecchio Continente, e, di conseguenza, anche qui in Italia. Nonostante siano ormai trascorsi praticamente tre anni dall’esordio di questo dispositivo, infatti, i successori non hanno mai visto la luce in Europa. Il Samsung Galaxy Note 5, infatti, venne commercializzato solo in America e in Asia, ufficialmente per non ostacolare le vendite del Samsung Galaxy S6 Edge Plus (che comunque non realizzò i dati sperati). Il Samsung Galaxy Note 6 cambiò poi nomenclatura saltando una generazione, passando dunque al Samsung Galaxy Note 7: lo si fece per non confondere il pubblico, e per dare un sentore di continuità con il Samsung Galaxy S7 e con il Samsung Galaxy S7 Edge, usciti pochi mesi prima. Tuttavia, questo phablet crollò ben presto a causa del catastrofico problema delle batterie esplosive.

Non è strano, dunque, che il Samsung Galaxy Note 4 ancora adesso venga sfruttato da moltissime persone qui in Italia. Ogni nuovo aggiornamento, in questo senso, viene accolto con gioia e soddisfazione, e tuttavia l’ultimo di essi si è portato dietro uno strascico di polemiche e di irritazioni da parte degli utenti che utilizzano questo device. L’update in questione riporta il codice XXS1DQC3, e al momento è stato distribuito solamente presso alcune varianti del Samsung Galaxy Note 4. Le quali, dopo l’installazione, hanno subito patito delle grosse problematiche.

La più irritante di esse sarebbe la durata della batteria, crollata in maniera piuttosto drastica dopo appena una settimana. Ma non solo: alcuni hanno persino denunciato una serie di riavvii improvvisi e del tutto indesiderati, risolti parzialmente solo grazie al soft reset. La speranza, chiaramente, è che Samsung ponga presto fine a questi problemi, grazie un ulteriore aggiornamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*