Samsung Galaxy Note 7 ricondizionato pronto all’esordio

Samsung Galaxy Note 7

Nel corso di queste ultime settimane, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung, gli occhi di tutti sono stati puntati senza ombra di dubbio verso il Samsung Galaxy S8, nuovo smartphone di top gamma del colosso asiatico. L’apparecchio, insieme alla variante Plus, ha debuttato ufficialmente da pochi giorni anche sul mercato italiano, realizzando già un buonissimo successo al netto di pochissime critiche. L’attesa nei confronti di questo device era dovuta parzialmente al clamoroso tracollo di cui, suo malgrado, si rese protagonista a partire dalla scorsa estate il Samsung Galaxy Note 7, phablet di sesta generazione ritirato dal mercato a causa della batteria esplosiva.

Samsung Galaxy Note 7Come ben sappiamo, il Samsung Galaxy Note 7 è stato ricondizionato con il benestare del gigante coreano, e sta per essere reimmesso presso alcuni mercati: in particolare, il dispositivo tornerà disponibile in Vietnam e in Corea del Sud, e con delle caratteristiche leggermente differenti rispetto a quelle iniziali. Anzitutto, viene confermato il ridimensionamento della batteria, la grande imputata della debacle del device.

Il Samsung Galaxy Note 7 ricondizionato, infatti, sarà dotato di una batteria da 3200 mAh, contro i 3500 mAh iniziali. Inoltre, assistiamo al passaggio di sistema operativo: non più Android Marshmallow 6.0.1: si passa infatti al più recente Android Nougat 7.0.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*