Samsung Galaxy S8, i ricambi sono “economici”

Samsung Galaxy S8

Cominciamo ad addentrarci lentamente verso le battute conclusive di questa settimana, avvicinandoci anche al giro di boa del mese di maggio. È un periodo, come sappiamo fin troppo bene, particolarmente importante per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande compagnia tecnologica sudcoreana Samsung. Di recente, infatti, ha debuttato presso i maggiori mercati internazionali della telefonia mobile il Samsung Galaxy S8, uno smartphone straordinario che, al netto di alcune rivedibili critiche, pare destinato ad un successo inevitabile.

Samsung Galaxy S8Un altro dei punti positivi del Samsung Galaxy S8, risiede nella relativa facilità nel reperire i vari pazzi di ricambio. Se, infatti, da una parte è indubbio che il device sia particolarmente fragile (d’altronde è composto quasi completamente in vetro), d’altro canto i vari ricambi non sono eccessivamente costosi. I display, infatti, acquistabili in Cina all’ingrosso, vantano un prezzo pari a circa 200 dollari ciascuno. Certo, non è poco, ma gli schermi degli iPhone costano almeno 300 dollari, e d’altronde, anche quelli del Samsung Galaxy S7, lo scorso anno, venivano a costare anche più di 250 dollari.

Certo, naturalmente la speranza è che, se possedete un Samsung Galaxy S8, non rischiate mai di incappare in qualche problema che vi costringerebbe a ricorrere ad una riparazione di tasca vostra. Ma, perlomeno, i prezzi dei vari pezzi di ricambio cominciano ad essere più accessibili che in passato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*