Samsung Galaxy S8, inaffidabile scanner dell’iride

Samsung Galaxy S8 Plus

Il Samsung Galaxy S8 ha esordito in via ufficiale sul mercato internazionale della telefonia mobile soltanto da un mesetto, e in questo frangente ha già fatto incetta di critiche e di recensioni estremamente positive. L’attuale device di top gamma del colosso asiatico, infatti, ha proposto al pubblico alcune novità davvero molto importanti, su tutte l’infinity display. E, tuttavia, alcuni esperti ed analisti non hanno mancato di far notare una serie di difetti, che nei modelli che arriveranno in futuro dovranno essere per forza di cose corretti e migliorati.

Samsung Galaxy S8 PlusSfortunatamente, uno dei problemi più noti, e dei quali in qualche modo si era già parlato più di una volta nelle scorse settimane, è la scarsa affidabilità dei vari sistemi di sicurezza. Inizialmente, infatti, si credeva di eliminare del tutto lo scanner delle impronte digitali, per sostituirlo con dei sensori tecnologicamente più avanzati come lo scanner dell’iride o il lettore per il riconoscimento del volto.

Fortunatamente lo scanner delle impronte è stato infine mantenuto (benché spostato sul retro, una posizione ritenuta scomoda dai più), poiché i suoi due “successori” non si sono rivelati all’altezza. Sia lo scanner dell’iride che quello del volto, infatti, sono facilmente ingannabili semplicemente utilizzando una fotografia del viso o dell’occhio in questione, o addirittura un’immagine stampata con una comune stampante laser.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*