Samsung Galaxy S10, confermato processore straordinario

Samsung Galaxy S10

Siamo davvero vicini ad abbracciare anche questo weekend, in un periodo che non soltanto ci avvicina alle battute conclusive di questa settimana, ma anche dello stesso mese di novembre. Come abbiamo avuto modo di raccontarvi abbastanza spesso nel corso di queste ultime settimane, per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung, gli ultimi tempi sono stati particolarmente prolifici e densi di novità. Sono stati molti gli smartphone, per certi versi anche particolarmente innovativi, che hanno realizzato il proprio esordio sul mercato internazionale nelle scorse settimane. Ma, se possibile, le attenzioni della maggior parte degli esperti e degli addetti ai lavori, rimangono catalizzati in particolar modo sul grande device di top gamma che giungerà nel primo trimestre del 2019: come chiaramente avrete avuto modo di intuire da voi, ci stiamo ovviamente riferendo al Samsung Galaxy S10.

Samsung Galaxy S10Il Samsung Galaxy S10 dovrebbe debuttare insieme a due varianti differenti, la Lite e la Plus. E piovono sempre più conferme circa lo straordinario processore che questi terminali potranno vantare, perlomeno nella Vecchia Europa: l’Exynos 9820, capace di garantire una potenza probabilmente impareggiabile con qualsiasi altro smartphone uscito in passato. In particolare, rispetto al Samsung Galaxy S9, i consumi energetici potrebbero essere ridotti di almeno il 40%, mentre la velocità guadagnerebbe rispettivamente 20 punti percentuali in single core e 15 punti percentuali in multi core.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.