Samsung Galaxy Note 10, il riepilogo dei rumors

Samsung Galaxy Note 10

E andiamo pertanto a mettere la parola fine anche a questa settimana, in un weekend che, oltretutto, ci permette di proiettarci nella seconda metà del mese di giugno. La stagione estiva, oramai alle porte, per quel che riguarda il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung sarà molto importante, in quanto ci permetterà di abbracciare il nuovo device di top gamma del colosso asiatico. Ci stiamo chiaramente riferendo al Samsung Galaxy Note 10, phablet di fascia alta che, già da un po’ di settimane, è protagonista di un vero e proprio ciclone di indiscrezioni e voci di corridoio.

Samsung Galaxy Note 10Il Samsung Galaxy Note 10 manterrà la struttura della serie Note, implementando, al contempo, molte delle caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy S10. Finora a riguardo è stato detto moltissimo. Il comparto fotografico posteriore dovrebbe comprendere tre sensori principali, posti però in verticale anziché in orizzontale. Separatamente dovrebbe esserci il flash, mentre potrebbe non esserci la camera ToF (almeno a giudicare dai render leakati di alcune cover). La fotocamera anteriore, invece, dovrebbe allocarsi centralmente, con un notch simile a quello del Samsung Galaxy S10.

Capitolo processore: Exynos 9820 in Europa, Qualcomm SnapDragon 855 negli altri mercati. Tagli di RAM disponibili da 8 GB a 12 GB, mentre lo storage interno, a seconda delle versioni, potrà arrivare fino a un massimo di 1 TB. Potrebbero esserci tre o quattro modelli differenti, ed uno di essi dovrebbe supportare anche la connessione in 5G. Il Samsung Galaxy Note 10 dovrebbe perdere sia il tasto Bixby che il supporto al tradizionale jack audio da 3,5 millimetri, e potrebbero scomparire anche i tasti fisici laterali, sostituiti da tecnologie analoghe ma più moderne. Il modello più performante potrebbe adottare una batteria da 4500 mAh, le altre versioni dovrebbero accontentarsi di capacità ridotte (3400 mAh?). Enorme il display, che potrebbe arrivare addirittura a 6,75 pollici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.