Samsung Galaxy S8, primi benchmark deludenti?

Samsung Galaxy S8 news

E anche questa settimana comincia ormai ad avviarsi verso la sua naturale conclusione. Quando gran parte dell’Italia è presa dalla gara canora del Festival di Sanremo, il settore della telefonia mobile gestito dal noto colosso tecnologico sudcoreano Samsung si appresta a vivere uno dei suoi periodi più interessanti e ricchi. Come ben sappiamo, infatti, sono ben due gli smartphone che stanno letteralmente catalizzando le attenzioni dei più, in questo periodo. Uno di essi, chiaramente, è il Samsung Galaxy S7, che da qualche giorno a questa parte ha iniziato a ricevere l’aggiornamento al tanto agognato sistema operativo di Android Nougat (anche se la situazione italiana sta subendo dei ritardi sgradevoli). L’altro, come potete facilmente intuire, è il Samsung Galaxy S8.

Samsung Galaxy S8 newsIl Samsung Galaxy S8 probabilmente farà una breve comparsata al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, mentre la data della sua presentazione ufficiale è slittata alla fine del mese di marzo. Ad ogni modo, ogni giorno ci pervengono notizie e indiscrezioni sempre più interessanti relativamente alle sue caratteristiche e peculiarità. E, nelle scorse ore, hanno preso a circolare anche i primissimi benchmark, che per la verità appaiono un po’ deludenti rispetto a quelle che erano le aspettative iniziali.

GeekBench, infatti, fra i più noti ed autorevoli del settore, ha reso noti i primi benchmark del Samsung Galaxy S8, nella versione con RAM da 4 GB, processore Qualcomm SnapDragon 835, e sistema operativo di Android Nougat 7.1.1. Ebbene, il dispositivo ha fatto registrare un punteggio di 2004 in single core, mentre in multi core saliamo a 6233. Si tratta di un miglioramento tutt’altro che netto rispetto al Samsung Galaxy S7, che di contro, in single core, raggiungeva quasi 1800 punti.

Un segnale del fatto che la potenza del Samsung Galaxy S8 non differirà poi troppo da quella palesata dal Samsung Galaxy S7? Staremo a vedere. Soprattutto, rimandiamo i primi giudizi a quando avremo dei benchmark più significativi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*