Samsung Galaxy Note 7 torna… ricondizionato

Samsung Galaxy Note 7

Nel corso di questi ultimissimi giorni, per quanto concerne il noto colosso tecnologico sudcoreano Samsung, l’attenzione della maggior parte degli addetti ai lavori e degli appassionati è stata concentrata soprattutto sul Samsung Galaxy S8. Il nuovo smartphone di top gamma della compagnia asiatica, infatti, verrà presentato domani in quel di New York, presso un evento appositamente organizzato e attesissimo da tutti. In una simile atmosfera, tuttavia, un po’ a sorpresa è spuntato fuori un device del quale non si parlava più da parecchio tempo: ci stiamo riferendo, come probabilmente avrete capito da voi, al Samsung Galaxy Note 7.

Samsung Galaxy Note 7I fatti sono arcinoti, per non dire famigerati: il Samsung Galaxy Note 7, uscito nella scorsa estate con l’intenzione di rivaleggiare con iPhone 7 e di dare continuità al successo del Samsung Galaxy S7, ha subito una clamorosa debacle sul mercato. A causa dei gravi difetti delle batterie, destinate ben presto all’esplosione, Samsung è stata costretta a ritirare questo phablet dal mercato internazionale della telefonia mobile, subendo un danno di immagine (oltre che economico) semplicemente incalcolabile.

Nelle ultime ore, tuttavia, sono spuntate fuori alcune interessanti novità, circa il Samsung Galaxy Note 7. E non ci riferiamo a mere indiscrezioni e voci infondate: sono news ufficiali, provenienti dallo stesso gigante coreano. Anzitutto, è stato distribuito un nuovo aggiornamento per questo apparecchio, che “uccide” definitivamente la batteria. Evidentemente, da qualche parte nel mondo, qualche temerario utilizzava ancora il device nonostante il serio rischio che esso esplodesse, e Samsung si è vista costretta ad adottare questa manovra. In tal modo, adesso, per utilizzare il Samsung Galaxy Note 7 vi è un solo metodo: tenerlo costantemente collegato al caricabatterie, poiché altrimenti non si accende.

La cosa, tuttavia, non finisce qui: infatti, Samsung ha confermato che, presso alcuni mercati, e a totale discrezioni di operatori e catene varie, il Samsung Galaxy Note 7 tornerà ricondizionato (e, quindi, con le batterie funzionanti) e a prezzi ridisegnati. La speranza di rivederlo in Italia, tuttavia, è praticamente pari a zero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*