Ecco il Samsung Galaxy S8 denudato!

Samsung Galaxy S8 Plus

Ah, gli anni ’90. Un periodo al quale molti ragazzi, specialmente quelli nati nel decennio precedente, sono particolarmente affezionati. A distanza di praticamente due decadi da allora, è veramente incredibile notare come la tecnologia sia riuscita a evolvere in praticamente tutti i settori. Oggi, nel 2017, abbiamo infatti dei televisori ultrapiatti ad altissima risoluzione, console videoludiche sempre più performanti e veloci, automobili da sogno, elettrodomestici a bassissimo consumo energetico. Ma, chiaramente, i device che meglio incarnano l’evoluzione tecnologica dell’ultimo quarto di secolo, sono gli smartphone: un tempo noti come telefoni cellulari, questi apparecchi sono diventati quasi un’estensione stessa di ogni individuo, tanto che oggi sarebbe difficile immaginare la nostra vita senza di essi. E l’ultimo modello di questa imperiosa schiera, chiaramente, è il nuovo top di gamma del colosso asiatico Samsung, vale a dire il Samsung Galaxy S8.

E, tuttavia, anche con queste grandi fortune e comodità tecnologiche, oggi vi sono sempre più individui che paiono ricordare con un certo affetto e una forte nostalgia i bei tempi che furono. Quando ogni azienda tecnologica realizzava i propri telefoni distintivi nelle forme e nei colori, mentre il sogno dei bambini, più che il Samsung Galaxy S8 o qualche altro device simile, era lui: il leggendario Game Boy, console videoludica portatile diventata quasi un cult degli anni ’90.

Se avete vissuto quei periodi, probabilmente ve ne ricorderete. Così come ricorderete quello che, indubbiamente, era il modello più ambito del Game Boy: ossia quello con la scocca trasparente, che permetteva di vedere la console “nuda” al suo interno, con circuiti, cavi, pulsanti e chip in bella mostra.

Ebbene, il noto canale di YouTube JerryRigEverything, famoso per gli incredibili stress test cui spesso sottopone parecchi smartphone, ha provato ad improvvisare qualcosa di simile proprio con il Samsung Galaxy S8. Il giovane, infatti, nel video che ha recentemente pubblicato, e che noi ricondividiamo volentieri qui sotto, ha provveduto a rimuovere la vernice dalla scocca posteriore del device, che così risulta del tutto trasparente. Il risultato è a dir poco magnifico, benché, ad ogni modo, vi invidiamo caldamente a non replicarlo: in questo modo, infatti, non soltanto invalidereste la garanzia del vostro Samsung Galaxy S8, ma sareste anche costretti a perdere alcune componenti del vostri apparecchio, come quello dedicato alla ricarica wireless o all’impermeabilità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*